Famiglia Cristiana, September 13, 2013

From The Elvis Costello Wiki
Jump to: navigation, search
... Bibliography ...
7475761977787980
8182838485868788
8990919293949596
9798990001020304
0506070809101112
13141516171819 20


Famiglia Cristiana
  • 2013 September 13

Italy publications

Newspapers

Magazines

Online publications


European publications

-

IL RITORNO DELL'"ALTRO" ELVIS


translate
Federico Scoppio

Costello presenta il suo nuovo disco, parla dei rapporti con la moglie, la pianista Diana Krall, e confessa: "Mi piacerebbe collaborare con Morricone".

Trentasei anni di carriera, iniziata tra il Cavern Club Liverpool (dove si esibirono Beatles, Rolling Stones, Who, Kinks e molti altri) e i pub di Londra, Elvis Costello è un imprevedibile ex punk inglese, che nella vita ha fatto il crooner prima di molti altri, ha incantato al fianco di Burt Bacarach e Paul McCartney, ha lasciato capolavori come Almost Blue che molti hanno ripreso. Marito di Diana Krall, padre di due gemelli, pubblica a metà mese un nuovo disco, Whise up ghost, realizzato con la partecipazione della band hip hop The Roots. Un lavoro che definisce spontaneo, profondo, attuale.

- Uno strano abbinamento, come ha pensato a loro?
«Li ho incontrati durante il talk-show Late Night con Jimmy Fallon sulla NBC, dove sono stato invitato per ben tre volte nel giro di un paio d'anni. Puntualmente, uscivo affascinato da Questlove (batterista e leader dei The Roots, ndr.) e dalle sue idee. Alla fine dello show, un anno fa, ci siamo ripromessi di incontrarci in studio. Questlove mi ha confessato che aveva paura, pensava che avrei chiesto alla sua band di reinterpretare le mie vecchie songs. Invece ci siamo trovati a lavorare su materiale nuovo. Prima e durante le registrazioni non abbiamo cercato accordi con case discografiche, volevamo sentirci liberi di suonare quel che ci veniva».

- La sua deve essere una famiglia dove si respira molto ingegno e molta creatività. Invidia qualcosa, professionalmente parlando, a Diana?
«Diana quando lavora è molto rigorosa, è una donna sicura, sa perfettamente cosa vuole e sa come rendere il tutto persino semplice. Credo sia un misto di innata creatività e grande cura nel proprio mestiere. Per non parlare di lei come mamma».

- Difficile rimanere uniti con i vostri impegni?
«Purtroppo il tempo da trascorrere insieme non è mai sufficiente, ne vorremmo avere sempre di più. Però la qualità del tempo che passiamo tutti e quattro insieme è sempre molto alta. Ci ritroviamo in casa a cantare canzoni con i nostri figli».

-Le vostre canzoni?
«Non molto, i nostri figli hanno gusti diversi. Fino a qualche anno fa si trattava per lo più delle musiche dei cartoni animati, ora direi che vanno più verso i Beatles che verso Lady Gaga».

Immagino che nella sua lunga carriera abbia passato momenti di difficoltà. Vuole spiegarci come ha fatto a superare questi periodi bui?
«Ho lavorato molto su me stesso, anche se devo dire che sono stato abbastanza fortunato, il mio esordio, alla fine degli anni Settanta, fu subito ben accolto. Un momento buio lo attraversai qualche tempo dopo, quando fui coinvolto in un caso di razzismo. In un club, dopo aver bevuto molto, rilasciai dei commenti molto offensivi su James Brown e Ray Charles. Fui subito travolto dalle critiche. Ma riuscii a trasformare quel momento negativo in un nuovo percorso da intraprendere, legato alla lotta al razzismo e ai soprusi sulle minoranze e la gente indifesa. Nonché a intraprendere un percorso personale sulla dipendenza dall'alcol».

- Sarebbe divertente e interessante vederla la prossima volta collaborare con un musicista italiano. Ne conosce qualcuno?
«Il primo che mi viene in mente è Ennio Morricone, un maestro per tutti, e lo penso non solo nelle vesti di compositore di colonne sonore ma come musicista globale, capace di confrontarsi con opere di taglio diverso».

Qui sotto, Elvis Costello esegue una delle sue canzoni più belle, Shipbuilding: "Shipbuilding" on YouTubeShipbuilding



Tags: Diana KrallThe BeatlesThe Rolling StonesThe WhoThe KinksBurt BacharachPaul McCartneyAlmost BlueWise Up GhostThe RootsLate Night With Jimmy FallonQuestloveJames BrownRay CharlesShipbuilding

-

Famiglia Cristiana, September 13, 2013


Federico Scoppio interviews Elvis Costello about the recording of Wise Up Ghost.

Images

El Pais 2013-10-06 photo dc.jpg
Photo credit: Dan Hallman

-



Back to top

External links