Il Tirreno, August 24, 2014

From The Elvis Costello Wiki
Jump to: navigation, search
- Bibliography -
7475761977787980
8182838485868788
8990919293949596
9798990001020304
0506070809101112
13141516171819 20


Il Tirreno

Italy publications

Newspapers

Magazines

Online publications


European publications

-

Elvis Costello, 60 anni vissuti a ritmo di musica


translate
  

LONDRA. Attraverso il tempo e i generi, sessant’anni vissuti a ritmo di musica. Con 34 album pubblicati alle spalle in quasi 40 anni di carriera, la conquista della posizione numero 80 dei 100...

LONDRA. Attraverso il tempo e i generi, sessant’anni vissuti a ritmo di musica. Con 34 album pubblicati alle spalle in quasi 40 anni di carriera, la conquista della posizione numero 80 dei 100 artisti più grandi di tutti i tempi stilata da Rolling Stones nel 2004, una sfilza di successi che hanno segnato la storia della musica, e con anche qualche polemica all'attivo scatenata per alcune affermazioni, Elvis Costello, all'anagrafe Declan Patrick MacManus, taglia domani il traguardo delle sei decadi, essendo nato a Londra il 25 agosto del 1954.

Un artista senza tempo, kafkiano nella sua ricerca della metamorfosi continua a livello musicale - rimanendo però sempre fedele ai suoi occhialoni neri e a quel look da Buddy Holly con i capelli corti e le giacche anni Cinquanta - passato dal pub rock rabbioso degli inizi al punk e alla new wave della fine degli anni Settanta, dal crooning pop alle radici folk americane. Costello ha sviluppato nel tempo uno stile raffinato nella scrittura che ne fa ancora uno degli autori più originali, curiosi, prolifici e imprevedibili della sua generazione.

Elvis, come il re del rock. Costello, come il cognome della nonna di origine italiana. L'inizio è del 1977, anno d'oro del punk, con il disco di debutto «My Aim Is True», che già mette in luce il suo talento con brani come «Less than zero», «Red shoes» e «Alison», tuttora una delle sue ballate più famose e apprezzate. Ma come ogni vero artista guarda alla sua arte a 360 gradi: durante la sua carriera, Elvis lavora anche come produttore, attore e compositore per serie tv e spettacoli di danza. Una carriera che lo ha anche portato in tour con The Attractions, The Imposters e con il pianista Steve Nieve, oltre a partecipare a diverse orchestre sinfoniche e jazz. Ricchissimo il suo repertorio di canzoni (tra quelli che ebbero più fortuna «She», versione inglese di un vecchio successo di Charles Aznavour utilizzata come colonna sonora nella commedia «Notting Hill»), con grandi e preziose collaborazioni: da Paul McCartney e Bob Dylan.

-

Il Tirreno, August 24, 2014


Il Tirreno profiles Elvis Costello on the occasion of his sixtieth birthday.

Images

photo
Photo credit: Britta Pedersen

-



Back to top

External links