Provincia di Cremona, February 15, 1998

From The Elvis Costello Wiki
Jump to: navigation, search
- Bibliography -
1975767778798081
8283848586878889
9091929394959697
9899000102030405
0607080910111213
14151617 18 19 20 21


Provincia di Cremona

Italy publications

Newspapers

Magazines

Online publications


-

Costello, l'eclettico

In concerto al Ponchielli questa sera (alle 21)

translate
  Daniele Duchi

Scanning errors uncorrected...

CREMONA — Il secondo appuntamento della rassegna Progetto Jazz, in programma questa sera alle 21 al Ponchielli, fa approdare nella nostra città un artista di grande rinomanza internazionale; accompagnato dal pianista Steve Nieve, si esibisce il chitarrista e cantautore britannico Elvis Costello, nome d'arte di Declan MacManus.

Che cosa c'entra Elvis Costello in una rassegna jazz? Compositore e interprete d'eccezione, Costello ha in comune, con il mondo del jazz, il rifiuto della musica di consumo. Ma i legami sono anche più concreti, fatti di incontri molteplici e fecondi: gli interventi nelle produzioni di Hal Willner in memoria di Thelonious Monk, di Kurt Weill e di Charlie Mingus, sono un esempio di comprensione e convinzione emotive che lo porterà, infatti, a cantare in Brasile con la Mingus Big Band Jazz. Così come la collaborazione con il chitarrista Bill Frisell, l'incisione e l'esibizione con The Dirty Dozen Brass Band, Count Basie Orchestra, The Chieftains, Tony Bennett nell'album MTV Unplugged che ha vinto un Grammy.

La carriera di Elvis Costello è stata intrapresa nel 1969, con la prima apparizione in púbblico, mentre ha iniziato a incidere nel 1976 con l'album My aim is true; da allora hai realizzato una quindicina di album, comprendenti per lo più composizioni originali. Tra il 1977 e il 1985 ha inciso e si è esibito in tournée esclusivamente con la sua band 'The Attractions'; tra il 1986 e il '93 è apparso come solista o con gruppi come 'The Rude 5'. In seguito ha confezionato un incredibile miriade di collaborazioni che ha instaurato e brillantemente retto in ogni genere di musica. Uno specialissimo catalogo di crossover, a cominciare dalla musica per archi con la lunga collaborazione con il Brodsky Quartet, con il quale Costello ha realizzato The Juliet Letters, sequenza per quartetto d'archi e voce. Ha poi partecipato al progetto `Fretwork Fantasy' a commemorazione del trecentenario della morte di Henry Purcell.

Molte delle circa trecento canzoni di Costello sono state incise da molti artisti di stili musicali assai diversi: tra questi Chet Baker, Johnny Cash, Roy Orbison, Roger McGuinn e Blur. E' stato produttore discografico di The Specials', Squeeze' e 'The Pogues'.

In una scorsa tournée con Steve Nieve, il pianista degli Attractions', Elvis Costello ha registrato un fascinoso disco quintuplo, fatto di cd-singoli tutti live.

I biglietti (30.000 lire palchi e platea, 25.000 galleria, 15.000 loggione) sono ancora disponibili al botteghino del Ponchielli (0372-407273) dalle 16 in poi.

-

La Provincia, February 15, 1998


Daniele Duchi profiles Elvis Costello ahead of his concert with Steve Nieve, Sunday, February 15, 1998, Teatro A. Ponchielli, Cremona, Italy.

Images

1998-02-15 Provincia di Cremona page 33 clipping 01.jpg
Clipping.

1998-02-15 Provincia di Cremona page 33.jpg
Page scan.

-



Back to top

External links